ANIP – Italia Sicura
Sindacato

La Polizia e i ragazzi. Internet e l’Agente Lisa

100_1587

NETTUNO – L’ANIP ITALIA SICURA ha seguito, nella splendida cornice dell’Istituto per Ispettori della Polizia di Stato in Nettuno (RM), uno dei fiori all’occhiello tra gli Istituti di Istruzione del Dipartimento della P.S., la manifestazione “Il Poliziotto un amico in più”, fortemente voluto dal Capo della Polizia.

All’interno della stessa manifestazione, è stato istituito un concorso, aperto alle scuole elementari, medie e superiori, che ogni anno vede proporre temi diversi e collaborazioni con Enti ed organismi internazionali come l’Unicef, il Ministero dell’Istruzione, le Regioni. Quest’anno i temi del concorso erano: Attraverso il web noi e Se noi fossimo l’Agente Lisa.

L’evento, condotto dalla nota giornalista Rai Laura Chimenti, è stato anche seguito da media locali e agenzie stampa. L’esposizione degli elaborati dei vincitori del concorso, alla presenza di rappresentanti del Dipartimento di P.S. e dei Questori delle città di provenienza delle scolaresche, è stata carica di emozioni, di idee e della voglia dei ragazzi di essere parte integrante e promotori di uno stile di vita retto, fondato su fiducia, amicizia, rispetto, quasi come dei giovanissimi “Agenti di Polizia”.

Il lavoro di questi ragazzi è stato, infatti, promosso e incentivato presso le scuole dai titolari delle varie Questure d’Italia, il Dott. Nicolò Marcello D’Angelo per la Questura di Latina, il dott. Felice Ferlizzi per la Questura di Arezzo, il Dott. Antonio Bufano per la Questura di Cremona, il Dott. Giuseppe Messa per la Questura di Campobasso, il Dott. Luigi Merolla per la Questura di Napoli e il Dott. Farncesco Tagliente per la Questura di Roma, presenti tra gli altri, alla cerimonia.

I lavori mostravano, pur nella loro semplicità, una maturità straordinaria, una visione limpida su ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. Tra i temi trattati, sicuramente il mondo di internet ed i pericoli ad esso connessi. Nota di colore la presenza dei vincitori di un altro concorso organizzato sempre dalla Polizia di Stato, che hanno riproposto il brano rap “Non baciamo le mani” accompagnato da immagini video davvero suggestive. Patron della cerimonia è stato il Direttore dell’Ufficio delle Relazioni Esterne e Cerimoniale presso la Segreteria del Dipartimento di P.S. Dott. Maurizio Masciopinto, che ha messo in evidenza come attraverso le semplici parole di alcuni bambini possano scaturire grandi verità sui temi più rilevanti della odierna struttura sociale.

DSC00577

DSC00466DSC00484DSC00551DSC00616

Articoli correlati

ANIP Italia Sicura. I ringraziamenti del Presidente Nazionale

Red. Web Anip

Gli auguri del Sindacato per un nuovo incarico

Red. Web Anip

Caro Capo della Polizia

Red. Web Anip

Lascia un commento